Mba Consulting & Services S.r.l.

                                           Sede Legale Bergamo Via Frizzoni, 22 | 24121 Bergamo

Codice Fiscale e P.IVA | 03816910164

📩 PEC |mbaconsulting@pec.it   

✉️ segreteria@managementofbankabuse.com
 

  • Facebook - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle

Tassa rifiuti

Contattaci!

Premessa

 

Mba sempre attenta alle esigenze di mercato e dei clienti ha voluto strutturare un servizio che esula dall'attività principale vicina al mondo bancario ma che produce un sostanziale beneficio in termini di risparmio a chi ne usufruisce. Sfruttando la competenza dei partner e l'esperienza legata alle materie matematico giuridiche offre la possibilità di vedere chiaro anche nel mondo della tassa sui rifiuti.

Negli ultimi anni c'è stata una continua evoluzione nel campo dei tributi, a causa della nascita di nuove tasse o di modifiche sostanziali di quelle già esistenti.

Come avrete potuto notare le norme di riferimento sono state modificate da TARSU (Tassa Rifiuti Solidi Urbani)  a T.i.a. (Tariffa Igene Ambientale) poi  T.A.R.E.S. (TAssa Rifiuti E Servizi)  per arrivare ad oggi con la  Ta.Ri. (Tassa Rifiuti). 

Non solo il nome è stato mutato ma sopratutto la modalità di calcolo.

Perché è importante analizzare la Ta.ri.?

Oltre il 70% delle aziende stanno pagando una tassa sui rifiuti non correttamente calcolata.

Tutto è successo a causa del mutamento sia della formula di calcolo sia dei fattori che vanno in essa inclusi. 

Più semplicemente se prima potevano essere i comuni a stabilire le categoria tariffarie oggi esistono delle regole a livello nazionale sulla base degli abitanti del singolo comune. Inoltre la nuova tassa (ta.ri.) prevede una parte fissa e una variabile che vengono applicate su superfici differenti rispetto alle precedenti normative.


 

Se la  tassa sui rifiuti è rimasta la stessa o se non hai controllato se il tuo comune ha aggiornato il calcolo, è probabile che tu non stia pagando correttamente la tassa rifiuti!

Quali sono inconsapevolmente gli errori più commessi ?

  • Mancato aggiornamento sulla base dell'ultima legislazione

  • Mancata richiesta di agevolazioni a disposizione 

  • Errata comunicazione di superfici e destinazioni d'uso 

Esempio pratico 

Tutti i rifiuti assimilati agli urbani sono recuperati tramite terzi.

Esempio calcolo Tarsu


ufficio 200 mq * 4 €/mq = 800 €

magazzino 500 mq * 2,5 €/mq = 1.250 €

lavorazione 1.500 mq * 1,7 €/mq = 2.550 € 

TOTALE: 4.600 € 

Tutti i rifiuti assimilati agli urbani sono recuperati tramite terzi.

Esempio calcolo:


Intera superficie 2.200 mq * (Quota fissa 1,1 €/mq + Quota variabile 0,9 €/mq) =

Quota fissa 2.420 + Quota variabile 1.980 = TOTALE: 4.400 €

Agevolazione 100% per rifiuti avviati al recupero: 1.980 €


Tassa Rifiuti dovuta: 2.420 €

 

 Risparmio: 2380 € 

Possibile recupero ultimi 5 anni + anno in corso: 13080 €

 

 

 

Se ci sono degli spazi che stai utilizzando diversamente rispetto a come li utilizzavi al

momento della dichiarazione

STAI PAGANDO UNA TASSA NON CORRETTA!!!

 

A cosa serve quindi  l’analisi?

L’analisi iniziale che andremmo a redigere permetterà di:

        ✔             verificare / certificare la Tassa Rifiuti                                                 

       ✔            ridurre le somme da versare per l’'anno corrente e per gli anni futuri

       ✔            recuperare le maggiori somme versate per tutte le annualità (fino a 5 anni)​

Cosa devo fare per saperne di più?

La valutazione della tua posizione e la strutturazione delle strategie verranno fatte durante l'analisi preliminare.

Tutte le informazioni specifiche necessarie e i costi del servizio (prevalentemente a success fee) ti verranno descritti telefonicamente o in occasione dell'incontro con il consulente.

Compila il Form qui di seguito per fissare un incontro presso la tua sede o tramite Skype.  

Management of Bank Abuse - Analisi tassa dei rifiuti